IDEE e METODI per l’Uomo del millennio

Gnósis (γνώσις):
Gnosis (vocabolo greco che significa conoscenza), è un termine che indica la conoscenza vera delle cose, quella conoscenza Interiore-innata, diversa da quella Volgare e da quella Intellettuale.
Samael Aun Weor, la definisce come una naturale funzione della coscienza, latente ed innata in ogni uomo e donna, una filosofia perennis et universalis, in grado di far rifiorire nelle creature l’Intelligenza.

Cammino Verticale:
Il Cammino, è la vita stessa dell’Uomo, vissuta intelligentemente.
Quell’atteggiamento esistenziale, che prevede il Sacrificio della Vita Orizzontale, in nome di Principi Etici Verticali, i “Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza”:
* La dissoluzione dell’Ego (la disintegrazione atomica dei vari aggregati psicologici che imbottigliano l’Essenza immortale dell’Uomo).
* La Rinascita Alchemica (la rigenerazione dei corpi protoplasmatici, attraverso il lavoro alchemico di coppia).
* Il Sacrificio per l’Umanità (l’applicazione disinteressata ed appassionata nella diffusione delle Idee e delle pratiche gnoseologiche).
Esemplari rappresentanti del cammino verticale, sono: i pitagorici, gli esseni, i filosofi platonici e neoplatonici, gli ierofanti egiziani, i catari, i templari, i seguaci di Cagliostro e di Giordano Bruno.
Il Cammino ha come meta, l’auto-conoscenza e la realizzazione del proprio Reale Essere, il Logos, la Monade, il Nous, l’Energia Divina, dalla quale ogni Essenza umana discende.

Alchimia:
Quella scienza naturale ed innata, che per mezzo di un’ umidità ignea, consente di trasmutare i metalli volgari, in metalli nobili.
L’Alchimia, (dal greco chemeia = mescolanza), è alla base di ogni grande conoscenza archetipale, filosofica, scientifica, artistica e religiosa.
Tale innata vocazione trasmutativa riguarda il Cosmo, la Natura e L’uomo.

Ego:
Entità plurale (costituita da molteplici aggregati psichici), energetica ed incosciente, che l’uomo creò in “illo tempore”, scollegandosi dalla Coscienza Cosmica.
L’ego, ha origine nell’utilizzo errato e dispersivo della libido genetica, origine di tutto.
L’Ego mantiene imbottigliata la Coscienza-anima dell’Uomo, mantenendola prigioniera nella materia e soggetta alla Legge del karma..
Samael Aun Weor, definisce l’Ego come una granulazione fohatica negativamente polarizzata, che ogni uomo e donna, deve necessariamente dissolvere alchemicamente..

Energetismo:
Energia è una parola che deriva dal greco (energeia), e significa "ciò che è attivo". Parola importante e decisiva nell'antica filosofia greca perché usata per definire quella serie di fenomeni che generano la progressiva somiglianza tra l'Anima e il suo dio (theo omoiothenai). Ne consegue che "Energetismo" è quel termine filosofico che indica l'atteggiamento gnoseologico dell'uomo nel riconoscere e contemplare l'energia (energeia) come principio d'ogni cosa (archè) e la materia come sua mera proiezione illusoria.
(estratto dal testo "L'energetismo segreto della vita" di Nicola Feruglio)

Madre Divina
Parte innata dell’Essere profondo, di ogni creatura.
Principio monadico-energetico-femminile, trascendente l’io, la personalità ed il corpo fisico dell’uomo.
Parte dell’Essere di ogni uomo e ogni donna, determinante per l’orientazione spirituale dell’individuo.
Fondamentale è l’ausilio concreto, interno-esterno, della Divina Madre, per la Morte dell’io, la Trasmutazione alchemica ed il Sacrificio per l’umanità.
Illimitati sono i nomi ed i simboli antropologici, relativi a questo aspetto ultra-psicologico presente in ogni uomo e in ogni donna:
Isis, Cibele, Diana, Atena, Kundalini, Maria (Ram-Io), Tonantzin…
La Divina Madre ha cinque fondamentali aspetti (si veda il testo “Le Tre Montagne” del Filosofo Samael Aun Weor).

Karma
Karma:
Termine sanscrito che significa castigo.
Gnosticamente, è la Legge della Causa-Effetto, dell’Azione-Conseguenza, la legge del Destino.
Principio intelligente, che sovra-ordina la Vita Universale ed il destino degli uomini.
Legge divina, che fa leva su due Principi intelligenti e trascendenti:
Giustizia e Misericordia.
Giustizia e Misericordia che reciprocamente si orientano e si armonizzano.
Lo Gnosticismo samaeliano, rivela che il Karma è :
1- Modificabile
2- Perdonabile
3- Negoziabile.
La Gnosis samaeliana, fornisce gli strumenti filosofici (di origine egiziana, indostana, greca, maya) per affrontare l’eroico compito di trasformare il proprio Destino.

Empatia
Empatia:
La parola deriva dal greco "εμπαθεια" (empateia, a sua volta composta da en, "dentro", e pathos, "sofferenza o sentimento"), che veniva usata per indicare il rapporto emozionale di partecipazione che legava l'autore-cantore al suo pubblico. Il termine, ha un' origine omerica, colui che generava questo tipo di sentimento, era il poeta Omero, che narrando la Tragedia e la Auto-realizzazione Intima degli Eroi greci, suscitava commozione catartica nel pubblico. Se L'eroe, nel suo Cammino Verticale, non imparava a provare Empatia, per coloro che aveva fatto soffrire e per l'intera Umanità, non poteva riconquistare ne la "memoria-coscienza" ne tantomeno, la "Cara Patria" del Padre Supremo.
(vedi Trattato : EMPATIA IL PRESIDIO GNOSTICO)



SCHEMI DIDATTICI della moderna Gnoseologia

*Le 10 caratteristiche dell'IO
*Ingredienti per la Pietra Alchemica
*Gli Elementali atomici del Corpo fisico



Metodologia gnoseologica riabilitativa
Immaginazione - Ispirazione - Intuizione
Le due linee della vita
Il lavoro psicologico su di sè


                                                                         HOME