Gnosis e Cinematografia

L’Associazione gnostica, Antropologia Terzo Millennio, Venerdì 24 aprile 2009, ospite della libreria “Bibli”(Roma), ha realizzato una conferenza pubblica, dal titolo:
“TRASMUTAZIONE EMOTIVA NELL’OPERA CINEMATOGRAFICA”,
nella quale ha presentato una ricerca antropologica relativa all’individuazione di modelli archetipali, presenti in alcune celebri opere cinematografiche.
Tesi attraverso la quale, Antropologia Terzo Millennio, ha dimostrato come gli Archetipi della moderna Gnoseologia, partorita dal Filosofo Samael Aun Weor, sono universalmente riscontrabili, tanto da poterli individuare anche in alcune produzioni culturali contemporanee.
All’interno dell’evento, sono state presentate le seguenti opere cinematografiche, analizzate attraverso i rispettivi Archetipi di riferimento:

“The Truman show” (1998), di Peter Weir.
Archetipo della Rinascita al Vero

“Apocalypse Now” (1979), di Francis Ford Coppola.
Archetipo della Morte dell’Ego

“Man on Fire” (2004), di Tony Scott.
Archetipo del Sacrificio per l’altro

A.T.M., riconosce in queste tre opere cinematografiche la presenza di archetipi di riferimento, ai quali la regia, la sceneggiatura, il montaggio, l’impianto sonoro, la fotografia, fanno riferimento.
Palesando quindi, che ogni opera umana, consapevolmente realizzata così come inconsciamente realizzata, si forgia attraverso contenuti psichici autonomi, Idee e moti di Spirito pre-esistenti.
Idee pre-esistenti, (Eidos platoniche o archetipi samaeliani), alle quali si deve, l’efficacia estetica del prodotto cinematografico così come il riscontro con il pubblico.

A.T.M., presenterà in questo spazio, altre proposte, relative all’individuazione di un Archetipo di riferimento, presente in un’opera cinematografica.

Accipe daque fidem






                                                                         HOME